Domande frequenti

Cosa fa Trouble Flight per aiutarmi?
Noi gestiamo l’intero processo di richiesta compensazione dalle compagnie aeree per ogni tipo di irregolarità avvenuta durante il viaggio.

Che tipo di irregolarità Trouble Flight gestisce?
Ti assistiamo in ogni caso di: volo in ritardo, problemi con i bagagli, imbarco negato, overbooking, perdita della coincidenza.

Quali sono le tariffe?
Noi seguiamo la regola, se non vinciamo nessuna tariffa. Nel caso di vincita del caso, addebitiamo 25% dell’importo della compensazione al momento del ricevimento dalla compagnia aerea. Nel caso di bagaglio in ritardo è richiesta una tariffa anticipata di 25 euro. Se lo stesso caso di bagaglio in ritardo viene dichiarato perso, continueremo a gestire il caso con una tariffa del 25% sulla compensazione rimuovendo 25 euro già addebitati in precedenza.

Con quale valuta la compensazione viene pagata?
Le compensazioni vengono pagate in EURO.

Quanto tempo e’ necessario per ricevere la compensazione?
I termini dipendono dalla compagnia aerea coinvolta. Processiamo il tuo reclamo lo stesso giorno della ricezione e inviamo la richiesta ufficiale alla compagnia aerea. Di solito, sono necessarie alcune settimane per avere una prima risposta. Ti teniamo aggiornati continuamente sui progressi. Puoi anche loggarti e visionare ogni aggiornamento sul tuo reclamo.

Posso aprire un reclamo con Trouble Flight e con la compagnia aerea?
No, è necessario scegliere esclusivamente una opzione. Le compagnie aeree possono rifiutare una richiesta duplicata e una risposta potrebbe richiedere più tempo.

Il mio volo era un codeshare. Quale compagnia aerea è responsabile?
La compagnia che opera il volo è responsabile per la compensazione.

Esempio: Volo da Madrid a Londra, Iberia 702 operato da British Airways. British Airways è responsabile per la compensazione.

I miei voli con scalo sono operati da due diverse compagnie aeree. Qual è la responsabile in caso di perdita o danneggiamento del bagaglio?
La compagnia aerea dell’ultimo segmento è responsabile.

Quali leggi coprono i diritti dei passeggeri dei voli?
I problemi dei voli sono regolati dal regolamento Europeo EC261/2004 per i voli da e per l’Europa. La convenzione di Montreal regola problemi ai bagagli come ritardo, danneggiamento o perdita.

Quale è la compensazione massima che posso ricevere?
Per problemi di ritardo e cancellazione la compensazione massima è di 600 euro. Per perdita di bagagli l’importo massimo è di 1300 euro.

Dopo quanto tempo posso richiedere una compensazione?
Ogni nazione ha impostato il termine massimo per aprire una compensazione:

Austria: 3 anni
Belgio: 1 anno
Bulgaria: 3 anni
Croazia: 2 anni
Cipro: 6 anni
Repubblica Ceca: 3 anni
Danimarca: 3 anni
Estonia: 3 anni
Finlandia: 3 anni
Francia: 5 anni
Germania: 3 anni
Grecia: 5 anni
Ungheria: 5 anni
Islanda: 2 anni
Irlanda: 6 anni
Italia: 2 anni
Lettonia: 2 anni
Lituania: 3 anni
Lussemburgo: 10 anni
Malta: 2 anni
Norvegia: 3 anni
Polonia: 1 anno
Portogallo: 3 anni
Romania: 3 anni
Scozia: 5 anni
Slovacchia: 2 anni
Slovenia: 2 anni
Spagna: 5 anni
Svizzera: 5 anni
Svezia: 10 anni
Olanda: 2 anni
Regno Unito: 6 anni

Quali paesi sono considerati Europa secondo il regolamento EC261/2004?
In accordo con il regolamento EC261/2004 sono considerati Europa tutti i paesi della comunità europea incluso Islanda, Norvegia, Svizzera, Guadalupe, Guinea Francese, Martinica, Riunione, Mayotte, Sint Maarten, Azzorre, Madera, Isole Canarie.

Posso accettare la compensazione offerta dalla compagnia aerea se l’ho contattata dopo aver aperto il reclamo su Trouble Flight?
Si, comunque dobbiamo emettere una fattura di 30 euro per il servizio fornito.

Dove posso trovare il codice di booking o il numero di biglietto?
Il codice di booking (booking reference o PNR). Di solito contiene 6 lettere e numeri.

Esempio: ZT4E7N.

Il numero di biglietto di solito è di 13 numeri con un trattino dopo le prime 3 cifre. 

Esempio: 131’1234567890

Posso ricevere una compensazione se ho subito un downgrade?
Si, puoi richiedere il 30% del costo del biglietto per un volo più corto di 1500km, 50% del costo del biglietto se il volo era più lungo di 1500km e 75% se il volo era più lungo di 3500km.

Il regolamento EC261/2004 si applica ai voli in Regno Unito dopo la Brexit?
Il regolamento EC261/2004 copre ancora il Regno Unito. Qualora ci fossero aggiornamenti provvederemo ad attualizzare le informazioni.

Quali sono le circostanze straordinarie?
Eventi che sono oltre il controllo della compagnia aeree come sciopero del personale aeroportuale, uragani, disordini politici, impatti con uccelli, ecc. In questi casi la compagnia aerea non è da considerarsi responsabile e non dovrà pagare alcuna compensazione per problemi sui voli.

Qual'è la differenza fra EC261/2004 e la convenzione di Montreal?
EC261/2004 stabilisce gli importi di compensazione e classifica i tipi di irregolarità. Questo ci permette di identificare le categorie alla quale ogni caso appartengono. EC261/2004 stabilisce importo di compensazione per il tempo perso dai passeggeri quale importante risorsa per ogni persona. EC261/2004 copre esclusivamente voli che coinvolgono destinazioni europee.

La convenzione di Montreal compensa danni e perdite sostenute come risultato di un problema ad un volo. Questo non stabilisce importi certi che potresti aver diritto. La convenzione di Montreal è stimata sulla base delle perdite dei passeggeri: quanto è costata una stanza di hotel per passare la notte a causa della cancellazione del volo, quanto è costato il bagaglio perso e il valore degli oggetti contenuti, ecc. La convenzione di Montreal copre i voli in tutto il mondo. 133 paesi hanno firmato la convenzione.

I bambini hanno diritto alla compensazione?
L’eleggibilità è correlata ad un biglietto, non all’età dei passeggeri. Se il biglietto è stato pagato in pieno ed è stato assegnato un posto a questo biglietto diventa esigibile. I neonati, viaggiando sulle gambe dei genitori e senza un posto assegnato, non solo tuttavia eleggibili per compensazione. Gli infanti sono tutti i bambini con meno di 2 anni.

{ "code": "it-it", "file": "it-it.js", "domain": "www.troubleflight.it", "date": "DD/MM/YYYY", "name": "Italy / Italian", "country": "IT" }